fbpx

TOM FORD SS19 in esclusiva nei Centri Ottici BELOTTI in Ticino

TOM FORD SS19 in esclusiva nei Centri Ottici BELOTTI in Ticino

Gli occhiali da sole TOM FORD seguono gli elementi chiave della nota casa di moda, ovvero sensualità marcata, eleganza e passione, uniti alla grande missione di dare all’indossatrice o all’indossatore dei propri occhiali quella forza che solo il sentirsi meravigliosamente belli può dare rafforzati da oggetti di incredibile qualità.

Questi tratti caratterizzano anche la mission dei Centri BELOTTI OtticaUdito, costruiti in ogni dettaglio con questa accuratezza e vision. In questa comunanza di experience, Tom Ford ha indicato nei Centri BELOTTI il proprio rivenditore esclusivo per tutto il Ticino.

 

LA MAISON TOM FORD CREA UN MONDO UNICO PER GUSTI ELITARI

In un mondo come quello della moda, affannato sempre alla rincorsa di nuovi fenomeni, nuovi diktat, revival stravaganti o outsider che diventano geni, esiste una isola stilistica e di estimatori legati a TOM FORD.

Fin dai tempi di Gucci, lo stilista Tom Ford ha creato dei propri dettami stilistici ben precisi, sapientemente reinterpretati nel tempo ma con una fedeltà di codici e sentimenti capaci di costruire attorno a sé dei fedelissimi che lo hanno poi seguito nella sua maison personale decretando l’immediato successo posizionandola tra le prime 5 maison di lusso al mondo per fatturato.

Mentre tutti i big brand del fashion system oggi giocano con ironia ribaltando le radici stesse del concetto di lusso con grafiche, forme particolari o accostamenti ai limiti del meme, Tom Ford persegue il suo ideale di impeccabilità che trasuda glamour e sensualità.

 

IL DIAVOLO STA NEI DETTAGLI… TOM FORD LO SA

Lo stilista stesso ammette di amare la sfida di reinventare una collezione sempre nuova pur dovendo rispettare precise regole di qualità, eleganza e bon ton. Ma da profondo conoscitore del proprio mestiere, riesce a ridisegnare la figura della donna e dell’uomo Tom Ford anche solo spostando un’abbottonatura o la forma di una spalla.

 

Una sapienza del fare che viene messa a servizio del grande savoir faire del brillante creativo del Texas. Un lucido guru del Marketing e fervente mente visionaria capace di volare tra una passerella newyorkese fino ad un evento nella Milano più presenzialista… senza disdegnare progetti cinematografici in cui fonde e realizza le sue visioni estetiche ed emotive.

 

TOM FORD OCCHIALI ICONA DELLA MAISON

Gli occhiali da sole, i profumi e i prodotti cosmetici sono i primi prodotti su cui Tom Ford decide di puntare per il suo neonato brand. Siamo nel 2004 e Tom Ford, dopo aver lasciato Gucci, fa degli occhiali da sole l’eccellente elemento di punta del suo brand. Tom Ford e i suoi occhiali da sole sono la rappresentanza iconica della prima luxury company nata nel ventunesimo secolo. La stravaganza e la voglia di diverso, si mischiano alla continua ricerca della perfezione e di quel dettaglio atto a rendere sempre migliore e più a suo agio l’indossatrice o l’indossatore delle sue creazioni. Andiamo ora a vedere le sue più iconiche creazioni in termini di occhiali da sole:

WHITNEY

Occhiali oversize in morbido acetato nero, con iconico dettaglio crossover e dettaglio a T nei terminali tubolari.

 

JENNIFER

Meravigliosi occhiali in acetato fumè, lenti caratteristiche e iconici inserti a T nei terminali dalla forma tubolare.

 

LEO

Meravigliosa, classica ed iconica montatura in acetato per il modello LEO, con ben in evidenza gli inserti a T dorati.

 

 

 

DAL DESERTO DEL TEXAS ALLO STUDIO 54

Nato il 27 agosto del 1961, Tom Ford trascorre la sua infanzia a Houston e ad Austin, Texas. Fin dalla tenera età Tom Ford provava soddisfazione nel consigliare a sua madre come riordinare casa, per renderla più bella ed accogliente. Questo tratto marcato del suo carattere, questa voglia ossessiva di rendere sempre tutto più bello, migliore, accompagna Tom Ford per tutta la vita e si riflette nel suo operato quotidiano, declinato in tutte le sue creazioni e non da ultimi gli occhiali da sole della sua linea Tom Ford.

All’età di 16 anni Tom Ford si trasferisce a New York, dove intraprende gli studi di storia dell’arte che mollerà dopo un anno in favore di architettura e design. Di giorno studente modello e di sera… notti brave! A New York viene introdotto agli eccessi del mitico Studio 54, la storica discoteca luogo di nascita della disco music e culla feconda del glamour, dello style e del fashion più avanguardista dell’epoca. E’ proprio allo Studio 54 che Tom Ford viene in contatto con grandi artisti del calibro di Andy Warhol e Nile Rodgers, con i quali scambierà influenze, raccogliendo e disegnando infiniti bozzetti ispirati alle personalità incontrate. Ed è sempre nelle notti di eccessi dello Studio 54 che Tom Ford scoprirà la sua omosessualità, un tipo di sensualità diversa che lo accompagnerà in maniera marcata in tutte le sue creazioni.

Sul finire del corso di design Tom Ford si trasferisce a Parigi, dove sarà stagista nell’ufficio stampa di Chloè. Nel 1986, dopo anni di studi di moda, si laurea invece in architettura, salvo entrare subito a far parte dello staff creativo della designer Cathy Hardwick. Tom Ford prosegue quindi la sua formazione nel campo nella moda quando nel 1988 entra in Perry Ellis come Direttore del Design sotto la supervisione di un’altra icona del fashion, ovvero Marc Jacobs.

A partire dal 1990 la carriera di Tom Ford si impenna. Assunto da Gucci sull’orlo del fallimento presto ne diventa Direttore del Design e successivamente Creative Director. In pochi anni le linee guida stilistiche di Tom Ford unite a campagne pubblicitarie iconiche e di grande impatto in collaborazione con dei grandi della fotografia quali Richard Avedon, Helmut Newton, Steven Meisel, Herb Ritts portano Gucci alla ribalta. Nel 2000, inoltre, Tom Ford assume anche l’incarico di Creative Director per Yves Saint Laurent (entrata a suo tempo a far parte del gruppo Gucci).

 

TOM FORD E IL CINEMA

Gli occhiali da sole e le creazioni di Tom Ford, da sempre attento e affascinato dallo stile e dal glamour di Hollywood, appaiono sovente oramai da più di un decennio sui grandi schermi. Molteplici sono i contatti di Tom Ford col cinema, in cui spicca ovviamente la saga di James Bond di cui cura tutti i costumi e gli occhiali da sole, ma anche altre situazioni che lo portano anche ad essere regista, sceneggiatore, produttore o addirittura attore! In breve:

TOM FORD regista, sceneggiatore e produttore:

  • A single man (2009)
  • Animali notturni (2016)

TOM FORD attore:

  • Zoolander (2001)
  • Mademoiselle C. (2013)

TOM FORD costumista:

  • Quantum of solace (2008)
  • Skyfall (2012)
  • Spectre (2015)

NON TUTTI SANNO CHE… ALCUNE CURIOSITA’ SU TOM FORD

  • andava a scuola con una valigetta nera invece dello zaino
  • non indossa mai underwear
  • sostiene che ci siano almeno 20 tonalità di nero
  • secondo lui, gli uomini non dovrebbero mai indossare pantaloni corti se non in prossimità di una piscina
  • ha ucciso più di 50 serpenti a sonagli nelle sue estati passate nella sua tenuta in New Mexico

 

Gli occhiali TOM FORD, in tutta la loro iconica eleganza e passione, sono disponibili nei Centri Ottici BELOTTI in esclusiva per tutto il Canton Ticino. Venite a trovarci, i nostri tecnici saranno a vostra completa disposizione per trovare il meglio che fa per voi.

 

Share