fbpx

Cheratite

Attinica: è l’infiammazione della cornea provocata da agenti fisici sterni, come l’esposizione ai raggi ultravioletti o alla luce delle saldature. Provoca una lesione dello strato superficiale della cornea con dolori, iperlacrimazione, fastidio alla luce, sensazione di corpo estraneo all’interno dell’occhio. Può essere curata anche con l’applicazione di una lente a contatto terapeutica. Dendritica E’ l’infiammazione della cornea che si manifesta all’improvviso con la sensazione di un corpo estraneo nell’occhio, prurito, lacrimazione, dolori nevralgici e fastidio alla luce. La malattia, se non curata, si evolve con ulcerazioni e può lasciare segui sulla cornea.

Disciforme: è l’infiammazione profonda della cornea, che provoca una opacità a forma di disco all’interno di essa. In. genere questo disturbo colpisce le persone che hanno avuto un’infezione erpetica (cioè provocata da herpes virus). Micotica È l’infiammazione della cornea provocata da miceti, cioè da funghi. Questo tipo di cheratite colpisce prevalentemente le persone che fanno uso di lenti a contatto morbide e che non rispettano le norme igieniche del caso. Può quindi essere prevenuta senza difficoltà. Puntata E’ l’infiammazione della cornea che si manifesta generalmente in inverno, nel corso di epidemie influenzali. Si annuncia con un dolore violento, lacrimazione e fastidio. alla luce. Dopo tre-quattro giorni compaiono alcune. piccole macchie grigiastre sulla cornea. In genere guarisce nel giro di due-tre settimane, senza lasciare tracce.

Share